Europa segreteria.atma@gmail.com +13017448259 mutantitv

Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"

domenica 21 febbraio 2016

Pastinaca: proprietà, benefici e valori nutrizionali

pastinaca benefici

La pastinaca è una pianta appartenente alla famiglia delle ombrellifere. Produce una radice a fittone di colore bianco o crema che ricorda nella forma una carota. La raccolta della pastinaca avviene in primavera e in inverno, dopo la prima gelata. La si coltiva nell’orto oppure cresce spontanea lungo i bordi dei campi.

Alcuni considerano la pastinaca come un ortaggio ormai quasi dimenticato ma in realtà il recupero della sua coltivazione ci sta permettendo di riscoprirla soprattutto per preparare piatti di cucina salutari e originali. La pastinaca viene utilizzata soprattutto per preparare puree, zuppe e contorni. Possiamo inserire la pastinaca tra le radici della salute.

La modalità di cottura più semplice per la pastinaca è la lessatura. La radice di pastinaca ha un sapore acidulo e viene consumata come ortaggio dopo la cottura. Le foglie della pastinaca ricordano il prezzemolo. 

Valori nutrizionali della pastinaca

La pastinaca coltivata normalmente contiene circa l’80% di acqua, il 5% di zuccheri, l’1% di proteine, lo 0,3% di grassi e il 5% di fibre vegetali. La pastinaca è particolarmente ricca di sali minerali, soprattutto di potassio. Infatti 100 grammi di pastinaca apportano circa 375 mg di potassio.

E’ una fonte di vitamine del gruppo B e di vitamina C, ma purtroppo con la cottura la vitamina C presente nella radice cruda si deteriora. La maggior parte delle vitamine e dei sali minerali contenuti nella pastinaca si trovano vicino alla buccia. Per questo la pastinaca andrebbe cotta intera oppure sbucciata sottilmente.

Per quanto riguarda il consumo della pastinaca cotta, 100 grammi di pastinaca lessata apportano 71 calorie, 4 grammi di fibre, 5 grammi di zuccheri, 1 grammo di proteine e contengono il 4% di calcio, il 22% di vitamina C e il 3% di ferro.

100 grammi di pastinaca lessata senza sale apportano 13 mg di vitamina C, 1 mg di vitamina E, 58 mcg di folati, 37 mg di calcio, 29 mg di magnesio, 367 mg di potassio, 10 mg di sodio e 1,7 mcg di selenio, secondo la relativa tabella nutrizionale. La pastinaca, come tutti i cibi di origine vegetale, non contiene colesterolo. Il carico glicemico stimato per la pastinaca cotta è pari a 6.

pastinaca valori nutrizionali

Fonte foto: Nutrition Data

Proprietà e benefici della pastinaca

Il consumo di pastinaca ha dei potenziali effetti benefici per la salute soprattutto per via della presenza di antiossidanti a cui vengono attribuite proprietà antinfiammatorie, antifungine e antitumorali.

Il buon contenuto di fibre della pastinaca è considerato utile per prevenire la stipsi e per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. La vitamina C presente nella pastinaca è un potente antiossidante idrosolubile facilmente disponibile per il nostro organismo proprio a partire dai cibi vegetali.

La vitamina C aiuta il nostro corpo a mantenere in salute il tessuto connettivo, la pelle, i denti e le gengive. Le proprietà antiossidanti della pastinaca ci proteggono dalle malattie e dall’azione dei radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento.

pastinaca

La pastinaca è considerata benefica anche per il suo contenuto di vitamina K, di vitamina E e di acido folico. La pastinaca è anche una fonte di potassio, tra i diversi sali minerali che contiene. Il potassio è una componente importante dei liquidi cellulari e corporei. Aiuta a controllare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna e contrasta gli effetti dell’assunzione eccessiva di sodio che può portare all’ipertensione.

Controindicazioni della pastinaca

Il consumo di pastinaca è normalmente consigliato e ritenuto salutare tranne nel caso di chi soffre di allergie alla pastinaca stessa o eventualmente a alimenti vegetali della sua stessa famiglia o che possono dare origine ad allergie incrociate.

Il consumo di pastinaca nei soggetti sensibili può scatenare la sindrome orale allergica, con prurito, arrossamento degli occhi e sensazione di bruciore alle labbra e alla lingua. Chi soffre di allergie alle noci, ai fichi, alle carote e al prezzemolo potrebbe sviluppare una sensibilità trasversale alla pastinaca.

Marta Albè

Leggi anche:

NON SOLO PATATE! 12 TUBERI E RADICI SALUTARI DA INTRODURRE NELLA PROPRIA DIETA
BIODIVERSITA’ DA RISCOPRIRE: 10 ORTAGGI COLORATI FRUTTO DI MADRE NATURA
I 5 TUBERI DELLA SALUTE

 

...continua sulla fonte http://ift.tt/1ovdmEH che ringraziamo. http://ift.tt/1WA4PeL

La nostra Associazione Culturale

Visita anche il nostro





Associazione Coscienza Spirituale "Sole e Luna"



youtube.com/FinestraLiberaEu1 clicca qui!
Contatti: segreteria.atma@gmail.com

Popular Posts

Social

Instagram


Radio


clicca qui
versione MP3 server clicca qui


Post Archivio

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità (è solo un aggregatore). Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Immagini e testi pubblicati sono tratti da Internet o di proprietà di chi le invia e quindi valutati di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro), in caso contrario contattarci (finestralibera@gmail.com) per l'immediata rimozione.